La Storia

La Storia

Fedeltà al territorio, genuinità e manualità artigianale. Questi i valori che guidavano l’animo del fondatore dell’azienda Emilio Mauri.

La storia dei formaggi Mauri ha le sue radici profonde nel territorio lombardo, da sempre ricco di latte di primissima qualità. La Lombardia rappresenta la patria di alcuni tipi di formaggi, su tutti quelli a pasta molle come lo “stracchino di monte” e lo “stracchino quartirolo”, le prime denominazioni del Taleggio, il principe dei formaggi lombardi assieme al Gorgonzola.

La genuinità dei formaggi Mauri è garantita, oltre che dalla bontà del latte lombardo, anche dalla particolare stagionatura che beneficia di un altro dono del territorio: le Lanche, le grotte naturali della Valsassina.

Nel 1920, Emilio Mauri intuì che si poteva fondare un’azienda moderna seguendo la lunga tradizione casearia che faceva stagionare i formaggi nelle Lanche dove i prodotti acquisivano un sapore inconfondibile ed inimitabile.

Nel 1929 fece costruire a Pasturo un nuovo e ampio stabilimento adatto, non solo alla raccolta e alla stagionatura del formaggio, ma anche alla produzione.

Nel 1939 un nuovo traguardo: Mauri diventa una Società per Azioni.